Aspirapolvere Rowenta: i migliori modelli

Aspirapolvere Rowenta: i migliori modelli

N.B. Questa guida all'acquisto, proprio come tutte le altre, è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo.

In questa guida analizzeremo i migliori aspirapolvere Rowenta disponibili al momento. Rowenta è un gigante dell’elettrodomestico che ha alle spalle oltre cento anni di esperienza. Se siete indecisi sulla scelta di un aspirapolvere Rowenta nel nostro articolo troverete una panoramica con le migliori macchine di questo produttore, ordinate secondo tipologia.

Aspirapolvere Rowenta: quale comprare

L’acquisto di un nuovo aspirapolvere, ma più in generale di qualsiasi prodotto, passa spesso dal marchio. Affidarsi ad una azienda leader del settore, a produttori specializzati o semplicemente a brand con cui vi siete sempre trovati bene è un ottimo parametro per lasciarsi guidare negli acquisti. Capita però che i produttori, specie quelli più grandi, abbiano tantissimi modelli o versioni di un singolo prodotto e capire quale sia il più adatto alle proprie esigenze può diventare un procedimento lungo e tortuoso. È il caso degli aspirapolvere Rowenta, marchio tedesco con un esperienza centennale nel campo dei piccoli elettrodomestici e quasi 50 anni passati a progettare macchine aspirapolvere. Rowenta offre una vasta gamma di aspirapolvere declinata in quello che rispecchia al momento il vasto panorama della pulizia casalinga. Come fare quindi per orientarsi e scegliere il miglior aspirapolvere Rowenta? Bisogna partire da alcune caratteristiche specifiche.

Forza di aspirazione

Innanzitutto è bene valutare la forza di aspirazione, parametro che va a misurare la potenza della macchina. In questo caso vanno preferiti prodotti che sono realmente in grado di aspirare visto che il mercato è pieno di aspirapolvere che spesso fanno fatica a pulire anche la semplice polvere. Magari e bene preferire prodotti con più livelli di aspirazione, così da gestire la pulizia come meglio preferite.

Serbatoio

Il serbatoio è un altro elemento fondamentale quando si parla dell’acquisto di un buon aspirapolvere. Si tratta del grande bicchiere in cui viene racchiusa la polvere una volta aspirata. È meglio scegliere un prodotto con un contenitore per lo sporco facile da smontare e rimontare e che richieda il minimo impiego per essere svuotato.

Accessori

Se non siete alla vostra prima aspirapolvere, dovreste sapere che il potere pulente del prodotto viene ampliato dagli accessori. Gli aspirapolvere Rowenta non presentano una gamma di prodotti super accessoriata ma è comunque preferibile scegliere un prodotto dotato di varie spazzole a seconda della tipologia di pavimento oppure con tutti i beccucci e i tubi del caso.

Autonomia

Se preferite dotarvi di un aspirapolvere senza filo è bene valutare anche il parametro relativo all’autonomia. Una buona tempistica raggiunta mediamente dai prodotti del mercato è di 30 minuti circa. Rowenta però eccelle in questo campo offrendo macchine capaci di andare oltre l’ora di autonomia senza perdere potenza.

Peso

Se state cercando invece un aspirapolvere Rowenta portatile è necessario valutare il peso del prodotto così da non ritrovarvi con una macchina che vi stanca il doppio durante le pulizie. Il peso ideale per questi prodotti sia aggira intorno ai 2 kg.

Sensori

Infine, se non avete proprio tempo di fare le pulizie e volete dedicare tutto ad un robot, Rowenta offre una soluzione abbastanza economica ma anche ricca di funzionalità e sensori. Questi sono i sensi del robot e rappresentano un parametro molto importante per mettersi in casa una macchina in grado di pulire da sola con il minimo aiuto umano.

Nella nostra guida all’acquisto al miglior aspirapolvere Rowenta abbiamo valutato tutti questi fattori per fornirvi una selezione dei migliori prodotti offerti dall’azienda tedesca. Per aiutarvi a trovare subito il prodotto che fa per voi abbiamo inoltre diviso la nostra guida a seconda della tipologia di aspirapolvere che potrete scorrere velocemente dal menù in alto.

Scopa elettrica

La prima tipologia di prodotto Rowenta che andiamo a presentarvi è una macchina senza filo che motorizza le normali funzioni di una scopa velocizzando di conseguenza la pulizia. Vi consigliamo questo prodotto se cercate un’aspirapolvere veloce e versatile, a patto che non abbiate un’abitazione molto grande:

Rowenta Air Force Serenity

Aspirapolvere con traino

Questo prodotto è la diretta evoluzione dell’aspirapolvere con il bidone, solo che abbandona il sacchetto in favore di un serbatoio in cui lo sporco viene triturato grazie all’energia ciclonica. Questa tipologia di aspirapolvere Rowenta è caldamente consigliata se cercate un prodotto classico ma dalla tecnologia innovativa:

Rowenta RO3731 Compact Power Cyclonic Classic+

Aspirapolvere portatile

L’aspirapolvere portatile, spesso chiamata anche aspirabriciole, è consigliata a chi vuole affiancare all’aspirapolvere di base anche un prodotto studiato per le piccole superfici come: tavoli, divani, automobili, o scaffali.

Rowenta AC4769 Extenso Cyclonic

Concepito per le piccole pulizie quotidiane, Rowenta AC4769 Extenso Cyclonic è un leggero aspirapolvere ciclonico in grado di sostituire definitivamente spolverino e panni cattura-polvere. Estremamente maneggevole è venduto con un beccuccio che ne estende le funzioni e gli permette di arrivare negli angoli più difficili. A differenza di altri prodotti rimane inoltre molto silenzioso. Il prodotto perfetto se avete molti animali in casa e volete aspirare divani, sedie ma anche residui di lettiera sparsa sui tappeti.

Robot aspirapolvere

L’aspirapolvere automatica per farvi dimenticare delle pulizie. Se non avete più il tempo necessario per pulire o non volete passare un minuto in più a sbattere tappeti questa è la tipologia di prodotti che state cercando:

Rowenta RR6943 Smart Force Essential

Il robot aspirapolvere Rowenta scelto per la nostra selezione è il modello RR6943 Smart Force Essential con una spazzola in grado di raggiungere le 1000 rotazioni al minuto. Questo garantisce una pulizia profonda delle superfici, specie di quelle dure (piastrelle e parquet) su cui il robot offre il meglio di se.

Con tre programmi di pulizia (random, edge e random room) questo prodotto riesce a pulire al meglio ogni tipo di stanza sfruttando anche i sensori anti caduta che gli permettono di individuare ed evitare i dislivelli. Sul fronte autonomia garantisce invece un ottima durata grazie alla batteria al litio, sempre preferibile alla classica batteria NiMH per prestazioni e consumi.

Rowenta presenta un robot aspirapolvere completamente programmabile e capace di gestire al meglio la pulizia casalinga. Non è possibile controllarlo da smartphone come i robot di altri concorrenti ma ha un telecomando apposito che sopperisce egregiamente al problema. Incluso nella confezione anche un virtual wall, la parete virtuale regolabile che impedisce al robot di entrare in alcuni spazi.

Lascia un commento