Cassa Bluetooth Sony: ecco i migliori modelli del colosso giapponese

Cassa Bluetooth Sony: ecco i migliori modelli del colosso giapponese

N.B. Questa guida all'acquisto, proprio come tutte le altre, è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo.

In questo articolo parliamo di speaker Bluetooth di Sony. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa delle casse Bluetooth del colosso giapponese in modo da aiutarvi nella scelta della migliore cassa Bluetooth Sony che soddisfi le vostre esigenze.

Cassa Bluetooth Sony: quale comprare

Sony, così come tantissime altre aziende di grosso calibro, è impegnata in un gran numero di mercati. Basta fare un giro in uno dei tanti negozi di elettronica per vedere come il colosso giapponese riesca ad offrire soluzioni di altissimi qualità in ambito smart home, videogiochi, telefonia, TV e quant’altro. Non poteva mancare l’aspetto audio, dove l’azienda è ormai una dei leader e non teme il confronto con altri brand altrettanto validi.

All’interno della nostra guida sulla migliore cassa Bluetooth Sony andremo a vedere quali sono i prodotti che ha senso acquistare. Visto il gran numero di dispositivi in catalogo, abbiamo deciso di puntare la nostra attenzione solo sui modelli più recenti. Questo ci ha anche permesso di creare una divisione immaginaria fra gli utenti indirizzati all’acquisto di prodotti validi a 360°, rispetto a quelli che sono invece focalizzati ad ottenere il meglio in ambito audio.

Oltre a seguire la regola di consigliarvi solo gli speaker più recenti, abbiamo seguito altri criteri di valutazione al fine di selezionare solo i migliori; vediamoli di seguito.

Qualità audio

Il primo fa riferimento alla qualità audio, forse la prima fra le caratteristiche che un utente controlla prima di effettuare l’acquisto. Il nostro punto di vista cerca di interpretare questo elemento da un’altra angolazione; infatti, invece di basarci unicamente sul numero di Watt, abbiamo deciso di selezionare solo gli speaker con un’equalizzazione tale da garantire un ascolto di buona qualità indipendentemente dal genere musicale. In questo modo, qualsiasi sia la vostra musica preferita, gli speaker sapranno diffonderla senza alterazioni acustiche.

I modelli più economici, ovvero i primi che vedrete scorrendo la guida, sono pensati per utenti alle prime armi che non cercano soluzioni costose o con feature audio particolari. Di contro, continuando a scorrere la lista degli speaker, inizieranno ad essere mostrate cassa Bluetooth Sony più costose e con specifiche audio migliori. Questi speaker sono evidentemente pensati per utenti alla ricerca di una buona qualità audio.

Impermeabilità

L’impermeabilità è più che mai un plus che fa sempre comodo, soprattutto quando si parla di casse Bluetooth. Tutti gli speaker qui presenti, ad eccezione del modello ZR, escono di fabbrica con un telaio in grado di resistere agli schizzi o al contatto con liquidi. Questa differenza è direttamente correlata al prezzo; la piena impermeabilità è garantita solo per i modelli più costosi. Durante la selezione non abbiamo preso in considerazione modelli che non fossero in grado di garantirvi un utilizzo spensierato anche a bordo piscina.

La certificazione IPX5, ad esempio, garantisce all’utente una totale sicurezza contro schizzi e contatti fortuiti con liquidi; la certificazione IP67 o superiore, invece, è in grado di proteggere lo speaker dall’immersione totale in acqua. Pensate bene a questo aspetto quando vi troverete ad acquistare la vostra cassa Bluetooth Sony.

Autonomia

Infine l’autonomia è l’ultimo aspetto che abbiamo considerato durante la selezione di questi speaker Bluetooth. Infatti, trattandosi di prodotti facilmente trasportabili anche in borsa o in uno zaino, era per noi importante prestare attenzione anche alle ore di autonomia dichiarate. Questo ci ha permesso di scartare le soluzioni con un’autonomia inferiore alle 10  ore. È secondo noi il lasso di tempo base per chi vuole acquistare una cassa Bluetooth Sony senza dipendere dalla presa di corrente.

Alcuni modelli escono di fabbrica con quei valori di autonomia, altri, invece, non fanno fatica a superare anche le 15 ore. Questi sono di solito i modelli più costosi e indirizzati ad utenti in cerca di casse per utilizzi particolari.

Ma procediamo e vediamo la nostra selezione alla ricerca di cassa Bluetooth Sony.

Cassa Bluetooth Sony: migliori modelli

Sony SRS-XB12

Iniziamo la nostra guida dedicata ai Cassa Bluetooth Sony con un modello piccolo ma davvero molto molto interessante: parliamo di Sony SRS-XB12. Lo riteniamo il primo prodotto realmente conveniente da acquistare per la cassa giapponese: ci sono altri speaker Sony più minuti e compatti, ma li abbiamo messi da parte poiché con qualche euro in più è possibile portarsi a casa questa piccola campionessa senza eguali. Sony SRS-XB12 è uno speaker Bluetooth 4.2 dalla forma cilindrica, bombato sui lati corti. Il suono viene riprodotto verso l’alto tramite una piccola griglia, ed è in grado di avvalersi anche della tecnologia Extra Bass di Sony per riprodurre brani ritmati in modo più che soddisfacente.

Le dimensioni ammontano a 74 x 74 x 92 mm, mentre il peso è di appena 243 grammi. La potenza in uscita è pari a 5 Watt, e nessun problema se volete portarlo in situazioni estreme visto che dispone della certificazione IP67 per al resistenza al contatto con i liquidi. Qualora non voleste usare il Bluetooth, fra le porte presenti troviamo il jack audio da 3.5 mm. L’autonomia è da non sottovalutare: parliamo di sessioni fino a ben 16 ore, caratteristica decisamente superiore rispetto alle altre casse Bluetooth Sony.

Sony SRS-XB32

Proseguiamo con un modello blockbuster: parliamo di Sony SRS-XB32. In questo caso lo speaker riprende la fascia di LED già vista nelle generazioni precedenti, andandosi a migliorare. Arrivano infatti gli effetti strobo, che vanno a tempo con la musica in riproduzione creando atmosfere via LED colorati ottime per i party. I due speaker da 48 mm sono infatti accompagnati da una cornice di strisce LED RGB.

Le dimensioni rispetto al modello precedente sono leggermente maggiori: parliamo di 238 x 84 x 83 mm per un peso di circa 900 grammi. Ne va a vantaggio però la batteria, la quale è cresciuta fino ad arrivare ad offrire ben 24 ore di autonomia con una singola carica; queste scendono a 14 ore quando si sfrutta il sistema di illuminazione. Ma parliamo dell’audio.

Sony SRS-XB32 dispone sempre della tecnologia Audio Live per la diffusione audio e l’Extra Bass per enfatizzare le frequenze basse. Presenti anche la tecnologia Party Booster per la riproduzione di sample da festa al tocco della cassa esterna, e la Party Chain per unire più speaker Sony senza fili e riprodurre lo stesso contenuto. Non manca comunque la certificazione IP67 per la resistenza al contatto con liquidi e polvere. La potenza effettiva è di 15 Watt, e il colori sono svariati.

Sony GTK-XB5

Continuiamo la nostra ricerca alla cassa Bluetooth Sony perfetta con un modello che spinge davvero molto l’acceleratore sulla potenza. Parliamo di Sony GTK-XB5, una vera e propria cassa attiva da live con una potenza di ben 200 Watt e tanta voglia di far festa.

Abbiamo di fronte un grande blocco a colonnina che non è pensato per l’utilizzo con batteria. Sì, questo è un dettaglio da considerare assolutamente, visto che di solito associamo alle casse Bluetooth, prodotti senza fili. Sul lato esterno troviamo il classico sistema di illuminazione Party di Sony, con una serie di strisce LED RGB laterali in grado di reagire a colpi di musica.

Presenti Bluetooth ed NFC per il pairing rapido, nonché la tecnologia Extra Bass che permette di offrire bassi profondi e di alto livello anche nei luoghi ampi e spaziosi. Le dimensioni e il peso, come è ovvio che sia, sono molto abbondanti: 59,1 x 34,6 x 34,4 cm e 8,13 Kg. Anche in questo caso troviamo la possibilità di collegare altri speaker Sony via Bluetooth formando un ponte. Fra le porte troviamo solo alimentazione DC e input e output su porte RCA.

Senza ombra di dubbio, la cassa Bluetooth Sony da live più potente sulla fascia bassa.

Sony GTK-XB72

Se cercate la cassa Bluetooth Sony più potente in assoluto, l’avete trovata. Date il benvenuto alla Sony GTK-XB72, un vero e proprio sistema attivo dalla potenza mai vista nel settore: parliamo di ben 470 Watt netti, pronti ad animare feste e concerti ovunque vi troviate. Svariate le porte che ha a disposizione, tra cui RCA in e out (ottimi per mixer, schede audio, altri speaker), ma anche un ingresso microfonico.

Fisicamente, come è chiaro che sia, abbiamo dei numeri rilevanti: le dimensioni sono infatti di 38,1 x 34,6 x 65,7 cm, distribuite su un peso di ben 12 chilogrammi. Sì è vero, non è tascabile, ma vista la portata è decisamente comprensibile. Non manca comunque l’illuminazione LED di Sony, che varia a tempo di musica ed è anche personalizzabile tramite app. Cosa sicuramente molto carina è la possibilità di far collegare lo speaker agli smartphone delle persone presenti nel posto: questa andrà a sincronizzare i display di tutti a schermo intero per creare un vero e proprio party luminoso.

Purtroppo specifichiamo che, benché abbia Bluetooth ed NFC, non si tratta di un prodotto a batteria.

Sony LSPX-S2

Chiudiamo la nostra guida dedicata alla ricerca della migliore cassa Bluetooth Sony con un prodotto davvero molto particolare, utile fondamentalmente a chi cerca soprattutto un prodotto di design. Parliamo di Sony LSPX-S2. uno speaker, una lampada da tavolo, un oggetto ricercato.

Il corpo principale è costituito in vetro trasparente, mentre la base elettronica del dispositivo sta alla base, in alluminio e dotata di speaker integrati. All’interno della parte trasparente è presente una lampadina, pronta ad illuminare l’atmosfera con ben 32 intensità di luce differente. Dal punto di vista dell’audio troviamo driver da 35 millimetri in grado di riprodurre il suono fino a 360°: è adatto a tutti gli utilizzi e per tutte le persone presenti all’interno della stanza.

La potenza effettiva è di solo 11 Watt, non pochi comunque vista la dimensione senza dubbio contenuta del prodotto. Non mancano Bluetooth, NFC e Wi-Fi, con compatibilità al Multi-Room qualora voleste connettere ulteriori speaker differenti. Vi piace la qualità? Non temete, perché troviamo anche la certificazione Hi-Res audio che assicura un rendimento favoloso. L’autonomia è pari a soli 8 ore.

Lascia un commento