Cuffie Turtle Beach PS4: la nostra guida all’acquisto

Cuffie Turtle Beach PS4: la nostra guida all’acquisto

N.B. Questa guida all'acquisto, proprio come tutte le altre, è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo.

In questa guida Cuffie Turtle Beach PS4 analizzeremo il parco prodotti attuale dell’azienda, per evidenziare i prodotti migliori e le offerte più convenienti. Oltre a segnalare le cuffie migliori acquistabili online, spiegheremo quali fattori considerare prima di effettuare l’acquisto e daremo indicazioni su come orientarsi in questo settore.

Cuffie Turtle Beach PS4: quale comprare

La storia di Turtle Beach è notevole. Nata negli anni ’70 per produrre accessori, schede audio e sintetizzatori, nel nuovo millennio ha deciso di virare pesantemente verso il mercato dei videogiochi. Turtle beach è stata la prima azienda a produrre cuffie gaming specifiche per console, e il successo è stato immediato. Orientata al gaming, l’azienda è ancora oggi uno dei principali player del settore, conoscendo perfettamente il pubblico a cui si riferisce. Le sue offerte sono tarate alla perfezione sulle necessità di ogni giocatore, dalle cuffiette microfonate a basso costo fino agli headset più sgargianti e raffinati.

Come per ogni guida dedicata ai singoli produttori, evidenziamo fasce di prezzo diverse. L’obiettivo è di soddisfare i tuoi bisogni, che tu stia cercando una rapida soluzione per giocare in silenzio o qualcosa per rendere l’audio delle tue partite incredibilmente coinvolgente. La qualità costruttiva è ovviamente il fattore principale, ma ci sono anche altre considerazioni importanti di cui tenere conto.

Comodità

La principale è la comodità delle cuffie, e quanto tempo si possono indossare prima di avvertire un fastidio esagerato, un fattore estremamente importante per le maratone di gioco. Bisogna infatti assicurarsi che le cuffie non provochino scomodità non solo quando si inizia a usarle, ma anche dopo qualche ora; soprattutto se sei appassionato di MMO o di giochi competitivi, non è raro avere sessioni molto lunghe, e bisogna assicurarsi di avere attrezzatura pensata per questo tipo di situazioni.

Qualità audio

Il secondo parametro principale è la qualità del suono, sia quanto potenti siano i bassi che quanto chiaro e squillante sia il resto dell’insieme sonoro; l’audio è un fattore estremamente importante per immergersi per bene in un gioco. Ad esso è connesso l’isolamento, cioè quanto siano in grado le cuffie di separarci dall’ambiente esterno e permetterci di concentrarci sull’azione. L’audio è una componente essenziale della credibilità di un videogioco, e spingerlo ad un alto livello aiuta tantissimo nell’immergersi nell’avventura. In questo rientra inoltre la qualità del microfono, che deve permetterci di comunicare coi nostri compagni in maniera chiara e distinguibile.

Batteria

Tolte queste considerazioni principali, i modelli possono essere cablati o wireless, con le ovvie comodità e differenze che i tipi di costruzione offrono. La principale è la durata della batteria e il relativo tempo di ricarica per i modelli wireless, che vanno considerati in modo da evitare di ritrovarsi improvvisamente sordi durante uno scontro a fuoco.

Cuffie Turtle Beach PS4: i prodotti su cui puntare

Turtle Beach Recon 200

Partiamo dalla fascia budget. Offrendo speaker da 40 mm e dei bassi particolarmente aggressivi, queste Recon 200 sono un entry level per i giocatori più attenti alle spese. Le cuffie sono amplificate, necessitando quindi di una batteria della durata di 12 ore nonostante il collegamento via cavo, e i controlli integrati permettono di regolare i volumi senza dover giostrarsi tra i menu. Pensate originariamente per Xbox One, queste cuffie funzionano perfettamente su ogni piattaforma. La funzione flip-up, che muta immediatamente il microfono quando viene spinto in posizione alzata, è inoltre un’aggiunta fenomenale per il gaming. E, se ciò non bastasse, ha appena ricevuto un interessante abbassamento di prezzo; un regalo perfetto per te o per altri giocatori, dal costo inferiore a un titolo nuovo.

Turtle Beach Stealth 300

Salendo un gradino più in alto, troviamo queste Stealth 300. Oltre ad avere speaker da 50 mm, l’upgrade più notevole è rappresentato da una batteria della durata di 40 ore, significativamente maggiore rispetto al precedente modello. Le caratteristiche per quanto riguarda le potenzialità d’uso restano le stesse delle Recon 200. Il modello include inoltre preset selezionabili in modo da trovare le impostazioni audio più adatte ai tuoi gusti, e un design pensato per non dar fastidio anche a chi indossi occhiali.

Turtle Beach Stealth 700

Spostandoci nella fascia media, iniziamo ad occuparci delle cuffie Turtle Beach PS4 wireless. Queste Stealth 700 offrono un ottimo suono per la loro fascia di prezzo, anche se raccomandiamo di fare attenzione al volume — la tendenza è di spingere molto i bassi, una scelta che offre un suono fantastico ma rischia di rovinare l’udito se spinto al massimo. Altro lato possibilmente negativo è la batteria di 10 ore. Ma queste scelte sono necessarie. Le cuffie offrono infatti una qualità del suono decisamente superiore rispetto al loro costo, concentrandosi sull’audio rispetto ad altri fattori. L’isolamento è anch’esso migliorato rispetto alle Stealth 600, per un’ottima esperienza di gioco.

Turtle Beach Elite Pro 2

Arriviamo infine al top dell’azienda. La serie Elite rappresenta il meglio che Turtle Beach riesce a creare, e queste Elite Pro 2 sono il meglio del meglio. Qualità audio superlativa, supportata da una serie di utilissimi extra tra cui chat boost dinamico, possibilità di streammare musica e ricevere chiamate durante il gioco e cuscinetti realizzati in memory foam in gel, pensati per una comodità estrema e sagomati per poter giocare perfettamente anche con occhiali. Cablate, queste cuffie possono connettersi all’app associata per scoprire moltissime opzioni di ascolto e configurazioni speciali. Anch’esse includono DTS Headphone X, in modo da creare le cuffie perfette per il gamer competitivo e che ama la qualità massima.

Lascia un commento