Miglior aspirapolvere: gli strumenti più efficienti per la pulizia casalinga

Miglior aspirapolvere: gli strumenti più efficienti per la pulizia casalinga

N.B. Questa guida all'acquisto, proprio come tutte le altre, è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo.

Quante volte vi è capitato di chiedervi quale sia il miglior aspirapolvere per la vostra casa? Solo che orientarsi nel vasto mondo della pulizia casalinga è diventato difficile, vista la grande quantità di prodotti che compongono questo settore. In questo articolo abbiamo raccolto per voi i migliori aspirapolvere divisi per tipologia in modo che possiate trovare facilmente quella che più si adatta alle vostre esigenze.

Miglior aspirapolvere: quale comprare

Al giorno d’oggi il temine Aspirapolvere non indica più un solo prodotto, ma viene utilizzato come identificativo di una vasta gamma di macchine per la pulizia casalinga.  Aspirapolvere a traino, scope elettriche, robot per la pulizia, aspirapolvere con o senza sacco, aspirapolvere senza fili, prodotti di aspirazione portatili, aspirabriciole, e molti altri. Come fare quindi per orientarsi nel vasto panorama di aspirapolvere presenti sul mercato? La nostra guida nasce proprio per rispondere a questa domanda e darvi un consiglio non solo sui miglior aspirapolvere del settore, ma anche su alcune caratteristiche da considerare prima di procedere all’acquisto.

Siete stanchi di comprare sacchetti per il vostro dispositivo di pulizia? Il vostro fedele aspirapolvere vi ha abbandonato ed è arrivato il momento di comprarne uno nuovo? Qualsiasi sia la vostra situazione, prima di acquistare un nuovo aspirapolvere è bene tenere a mente una cosa fondamentale, l’utilizzo che volete farne: vi serve un prodotto per pulire i sedili dell’auto? Avete bisogno di qualcosa che pulisca la casa per voi? Cercate un aspirapolvere capace di agire bene su più superfici? Queste domande sono importanti per capire quale sia la precisa tipologia di aspirapolvere che corrisponde alla vostra esigenza. La nostra guida è infatti divisa per tipologia o form factor in modo che possiate trovare velocemente il prodotto che state cercando. Prima di procedere però vi elenchiamo una serie di caratteristiche fondamentali che abbiamo valutato per costruire la nostra scelta di prodotti.

Forza di aspirazione

La ricerca di un buon aspirapolvere deve partire sempre dalla forza di aspirazione.  Questa caratteristica che deriva dal motore dell’aspirapolvere ci porta a preferire sempre macchine con un motore ciclonico e cioè in grado di sfruttare il sistema a cicloni in grado di risucchiare la polvere, frantumarla in particelle finissime e compattarla all’interno del serbatoio.

Serbatoio

Proprio per questo la seconda caratteristica da valutare è il serbatoio. Si tratta di un recipiente in plastica che sostituisce definitivamente il sacchetto e che può essere riutilizzato all’infinito senza l’acquisto di ulteriori serbatoi come avveniva con i vecchi sacchetti. In questo caso, per ridurre le manutenzioni al minimo, abbiamo scelto prodotti in cui il serbatoio si sfila e si pulisce facilmente, tornando funzionante in una manciata di minuti.

Accessori

Se non siete alla vostra prima aspirapolvere o se avete avuto in casa un aspirapolvere Folleto, saprete già che il grosso del lavoro lo fanno gli accessori. Grazie a loro è possibile portare l’aspirazione su quasi ogni superficie della casa con bocchette e tubi extra, per pulire ogni fessura e angolo, oppure spazzole per ogni tipologia di pavimento. In questa selezione abbiamo quindi scelto aspirapolvere con vari accessori extra in modo da assicurarvi un buon numero di essi con un solo acquisto.

Senza filo

Se volete la libertà delle miglior aspirapolvere senza filo è bene valutare anche l’autonomia. Mediamente questi prodotti raggiungono i 30 minuti di durata. In questa guida abbiamo però scelto le aspirapolvere in grado di rispettare tutte le caratteristiche precedenti e di essere allo stesso tempo molto durature, con macchine in grado di raggiungere anche i 60 minuti.

Peso

Se invece avete bisogno di un prodotto per la pulizia di piccole superfici come il divano o il tavolo è bene preferire un aspirapolvere portatile. In questo caso va vagliata anche un altra caratteristica fondamentale come il peso del prodotto. In questa scelta abbiamo preferito aspirapolvere portatili che non superassero i 2 kg, questo perchè essendo una tipologia di macchina che va sollevata spesso non deve affaticare la pulizia bensì aiutarla.

Sensori

Infine, se il tempo che avete da dedicare alle pulizie è poco, la categoria di aspirapolvere da preferire è il robot. In questo caso, se volete portarvi a casa una macchina davvero efficiente è utile valutare i sensori. Questi serviranno al robot ad orientarsi in casa, a evitare gli ostacoli e i dislivelli e a rilevare persino se sul pavimento c’è ancora sporco.

Come già accennato, queste sono le caratteristiche utilizzate per ostruire questa selezione. Di seguito trovate tutti i prodotti scelti divisi per forma factor.

Miglior aspirapolvere con traino

Se fino ad ora avete sempre usato un aspirapolvere classico (con il traino e il sacco per intenderci) è probabile che non conosciate le potenzialità di un aspirapolvere senza sacco. Iniziamo con il motore ciclonico, una tecnologia unica e che ormai viene utilizzata in quasi tutti gli aspirapolvere moderni. Questo motore sfrutta una forza centrifuga simile a quella di un ciclone che risucchia la polvere polverizzando anche il residuo più resistente e occupando il minor spazio possibile all’interno del serbatoio. Quest’ultimo è il “sacchetto” dei nuovi aspirapolvere, solo che riesce a contenere molta più polvere, non si cambia mai e si pulisce velocemente. Inoltre è trasparente in modo da rendere immediato capire quando l’aspirapolvere è pieno, cosa che con il sacco risultava invece molto più complessa.

Tutte queste nuove funzionalità si traducono in un due cose fondamentali: grande risparmio di tempo e  maggiore livello di pulizia. Passare a questi prodotti è come fare un tuffo nel futuro, sono infatti l’evoluzione più diretta degli aspirapolvere con il sacco.

La nostra selezione al miglior aspirapolvere con traino è ordinata per prezzo e propone una soluzione base, adatta a tutte le tasche, una un più avanzata e una per chi esige il massimo.

Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic

Prodotto da un grande marchio dell’elettrodomestico come Rowenta, questo aspirapolvere monta un motore turbo ciclonico a 750 watt che raggiunge un’efficienza di classe A su quasi tutte le superfici. Questo vuol dire che l’aspirapolvere è molto versatile e se avete ad esempio parecchi tappetti in casa non farete fatica a passare dal pavimento, al tappetto.

È dotato di diversi accessori, come la punta a lancia per raggiungere anche gli angoli più ostici e sfrutta i filtri Hepa, ad elevata efficienza di fluidi, per trattenere la polvere anche durante lo svuotamento del serbatoio. Quest’ultimo, da 1,5 litri, si pulisce in solo quattro mosse grazie al sistema Clean Express.

Rowenta propone un dispositivo base ma abbastanza potente, facile da pulire e attento al risparmio. Un ottimo compromesso qualità/prezzo che sostituirà egregiamente il vostro vecchio aspirapolvere.

Severin My 7119 Multiciclonico

Dyson Cinetic Big Ball Multifloor 2

Dyson Cinetic Big Ball Multifloor 2 è sinonimo di potenza estrema e innovazione. Dotata di ben 36 microspazzole oscillanti innova l’idea di filtro classico che grazie all’oscillazione continua delle spazzole evita il passaggio anche del più piccolo granello di polvere. La “grande palla” nel nome di Dyson Cinetic Big Ball Multifloor 2, non è messa a caso e si riferisce al traino sferico dell’aspirapolvere. Questo è praticamente in grado di rotolare tranquillamente ed è capace di rimettersi sempre in piedi da solo. In questo modo smette di essere una zavorra da trascinarsi appresso e diventa qualcosa di molto più semplice da trasportare.

La spazzola pneumatica è infine l’ultimo componente di un corredo di potenzialità davvero rivoluzionarie e uniche. Questa spazzola, con un manico snodabile a 360 gradi, riesce a riconoscere tra diverse superfici cambiando autonomamente il livello di aspirazione. Il serbatoio da 0.8 litri, non è tra i più capienti per un aspirapolvere con il traino, ma si fa davvero fatica a riempirlo tutto e basta un secondo per pulirlo. Non molti invece gli accessori in dotazione che si limitano al beccuccio piatto, per divani o materassi, e quello lungo per il battiscopa.

Dyson Cinetic Big Ball Multifloor 2 unisce innovazione e funzionalità classiche offrendo un livello di aspirazione pazzesco. L’estrema esperienza dell’azienda dietro a questa macchina si vede in ogni dettaglio garantendo sempre il massimo delle prestazioni. Naturalmente il prezzo Dyson rimane molto elevato rispetto alla concorrenza ma se esigete il massimo, difficilmente troverete un prodotto migliore.

Miglior aspirapolvere portatile

L’aspirapolvere portatile nasce dall’esigenza di pulire piccole superfici o ripulire zone dove l’aspirapolvere classica non può arrivare. Scaffali pieni di soprammobili, cruscotto dell’automobile ma anche solo semplicemente la tavola che ogni giorno usate per i vostri pasti. Hanno batterie che non superano la mezz’ora e piccoli serbatoi che si aggirano intorno ai 500 ml. Naturalmente non sono prodotti in grado di sostituire l’aspirapolvere ma solo di accompagnarla per ampliare il livello di pulizia casalinga.

L’aspirapolvere portatile o aspirabriciole può essere considerato quindi come uno strumento di pulizia secondario adatto solo ad alcune tipologie di superfici. Come succedeva per la selezione precedente anche qui vi proponiamo tre dei miglior aspirapolvere portatili del momento ordinati per prezzo.

Holife HLHM036BW

Holife confezione un prodotto con una grande potenza aspirante capace di risucchiare sia liquidi che materiale secco. Leggerissima, pesa solo 1,2 Kg, è comoda da trasportare e ha una potenza aspirante supportata da un motore ciclonico, naturalmente una forza ciclonica meno potente di quella vista per gli aspirapolvere senza sacco.

La durata si aggira intorno ai 25-30 minuti, con una ricarica rapida che ripristina l’energia dell’apparecchio in 2-3 ore. Un autonomia ottima per la categoria ma che cala un po’ se si utilizza lo strumento in modalità turbo.

Vi consigliamo questa aspirabriciole Holife se volete un prodotto leggero e maneggevole, che punta più sulla durata che sulla vera e propria potenza. È adatto soprattutto ad aspirare la tavola, il divano o i sedili dell’auto da briciole e residui di polvere.

BLACK+DECKER DVJ325J-QW Dustbuster

Black+Decker propone un aspirapolvere portatile molto potente, ma che paga la sua forza aspirante in termini di autonomia. La sua potenza, infatti, consuma la batteria in soli 15 minuti che diminuiscono ancora con il turbo attivo mentre per la ricarica sono necessarie quasi 5 ore. Nonostante questo problema di autonomia però, l’aspirapolvere portatile di Black+Decker pulisce perfettamente ogni superficie e risulta estremamente accurata per l’aspirazione dell’automobile. Il tutto grazie anche agli accessori presenti nella scatola come la bocchetta a lancia estensibile e la spazzolina aspirante per tastiera e scrivania. Monta poi un motore ciclonico per polverizzare lo sporco, che non perde di prestazione nemmeno se la batteria è vicina alla fine della carica. Il filtro interno blocca la polvere talmente bene da richiedere, purtroppo, una continua manutenzione.

Vi consigliamo questa aspirabriciole Black+Decker se cercate uno strumento di aspirazione portatile professionale, in grado di dare il meglio negli spazi più stretti. In questi terreni, infatti, questo aspirapolvere è quasi imbattibile e offre un livello di pulizia assoluto. Se però avete bisogno di aspirare superfici più ampie come il materasso o tutto il divano, avete bisogno di qualcosa di più potente e duraturo.

Dyson 232710-01 V7 Trigger

Con questo aspirapolvere portatile Dyson arriviamo invece a un altro livello. Dyson è l’inventore del motore ciclonico da sempre all’avanguardia nel settore della pulizia casalinga con prodotti che però hanno spesso un costo elevato. Questo prodotto invece è anche abbastanza economico vista la grande potenza di aspirazione offerta. Il suo motore digitale è capace di raggiungere ben 110.000 giri al minuto, quasi la potenza di un aspirapolvere normale. Naturalmente paga questa grande forza con l’autonomia che prevede 30 minuti di durata massima della batteria.

Inclusa nel prezzo anche una spazzola motorizzata ottima per i peli di animali. Il sistema di pulizia, oltre alla rete di filtri interna, svuota il serbatoio immediatamente grazie alla semplice pressione di un tasto.

Vi consigliamo questo Dyson 232710-01 V7 Triggerse volete il massimo da un aspirapolvere portatile. Veloce ed estremamente potente richiede una sola passata per aspirare al meglio ogni spazio. L’unico vero problema è rappresentato dal prezzo elevato di una macchina che però saprà ripagarvi in soddisfazione.

Miglior aspirapolvere robot

Passiamo ora ad una tipologia di aspirapolvere studiata per farvi risparmiare tempo. Nella nostra selezione di miglior aspirapolvere non poteva di certo mancare il robot aspirapolvere, strumento automatico per la pulizia di ormai tutti i tipi di superficie.

Qualche tempo fa fa l’acquisto di un aspirapolvere robot poteva risultare un azzardo. L’intelligenza artificiale di queste piccole macchine veniva infatti messa a dura prova dal bordo di un tappeto o da una ripida rampa di scale. Oggi invece questi robot sono dei veri esperti di pulizia tanto che riescono a mappare tutta la casa, evitare gli tutti gli ostacoli e andare a pulire anche gli angoli più stretti. Se non volete perdere più tempo con le pulizie, questa è senz’altro la tipologia di aspirapolvere che fa al caso vostro.

Anche in questo caso abbiamo preparato per voi tre prodotti ordinati per prezzo crescente, più un robot che non si occupa solo di aspirare ma anche di lavare il pavimento.

Ariete 2718 Xclean

Prodotto da De’Longhi, eccellenza italiana da sempre attiva nel campo degli elettrodomestici casalinghi, questo Ariete 2718 Xclean è un robot base con ben 90 minuti di autonomia. Silenzioso, efficiente, con sensori di prossimità per i mobili, presenta inoltre dei filtri Hepa potenziati ancora più funzionali nel trattenere la polvere e facili da pulire.

Completamente programmabile offre ben 6 modalità di pulizia: automatica, programma, veloce, lenta, pulizia angoli e lungo muro, che permette di seguire i bordi delle stanze e pulire anche lo sporco più resistente.

Vi consigliamo l’acquisto di Ariete 2718 Xclean se cercate un robot aspirapolvere di base, attento al filtraggio della polvere e che mantiene una buona potenza aspirante anche su superfici con molti tappeti.

Ilife A7

Ilife A7 è dotato di un sistema CyclonePower che permette alle sue spazzole laterali di raggiungere ben 170 giri al minuto. Queste si occupano di raccogliere la polvere insieme alla spazzola rotante e oscillante capace di adattarsi alle variazioni di altezza del pavimento. I programmi prevedono 4 modalità di pulizia: Path, per una pulizia più profonda, Auto, per la pulizia casuale, Spot, per una piccola area e Edge, per la pulizia degli angoli. Dal lato batteria una delle tempistiche migliori del settore con ben 120-150 minuti di autonomia totale. Inoltre è in grado di ricaricarsi autonomamente alla dock station.

L’aspirazione offre due livelli di potenza: Normale, con un risucchio minore ma che salvaguarda i consumi emettendo anche meno rumore e Max, per trattare al meglio le superfici più complesse. Il display presente sull’apparecchio offre un’interfaccia semplice e diretta per pianificare la pulizia scegliendo ora e giorno. Il robot può inoltre essere gestito tramite telecomando incluso o app Ilife. Questo A7 dispone infine di tre livelli di filtraggio facilitando la raccolta della polvere nell’ampio serbatoio da ben 600 ml.

Questo robot aspirapolvere Ilife è uno dei più bassi robot del mercato, solo 7,6 centimetri di altezza che si traducono in una versatilità estrema che da il meglio in una casa molto arredata. Ilife confeziona un prodotto davvero interessante e con funzioni solitamente equipaggiate da robot molto più costosi. La potenza aspirante non raggiunge però quella di un Roomba serie 900, ma fornisce comunque prestazioni ottime su numerose superfici.

iRobot Roomba i7156

Ecovacs Robotics Deebot Ozmo 950

Miglior aspirapolvere senza filo

Chiude la nostra selezione di miglior aspirapolvere un prodotto libero dal cavo di alimentazione. L’aspirapolvere senza filo è infatti uno strumento votato alla comodità e alla maneggevolezza. La forza di aspirazione di un senza filo non è a livello di un prodotto con l’alimentazione da parete, ma è comunque adatta a tutte le abitazioni, a patto che non abbiate una casa molto grande. Questi prodotti garantiscono infatti una autonomia che si aggira intorno alla mezz’ora e nonostante la ricarica rapida meglio scegliere un prodotto con il filo se avete molte stanze da pulire.

L’aspirapolvere senza filo risulta un ottima scelta in abitazioni non superiori ai 90 metri quadrati anche se la potenza raggiunta da queste macchine li rende ormai prodotti perfetti per ogni tipo di abitazione. Questi aspirapolvere inoltre sono in grado di essere scomposti e trasformati in comodi strumenti di aspirazione portatile, potrebbe essere interessante scegliere questo ibrido se state pensando di comprare anche un aspirabriciole.

Anche in questa selezione vi proponiamo due scelte, una prima più basilare adatta a tutte le tasche e una di fascia più alta per chi ha profonde esigenze di pulizia.

Rowenta Airforce Serenity

Philips XC7042/01 SpeedPro Max

Dyson V11 Absolute

Lascia un commento